sabato 8 aprile 2017

Cheesecake alla frutta.

L'anno scorso mi è capitato di dover fare una cheesecake per un compleanno, su richiesta. Erano i tempi in cui ancora si credeva che io sapessi fare le torte. La cheesecake non ebbe successo sul festeggiato, ma su Alli sì, che è quel che conta per me, perciò avevo segnato la ricetta sul mio ricettario, ma da allora non l'ho più preparata, anche perché non ho mai in casa formaggi spalmabili, ma solo mele e cioccolato, perciò quando faccio una torta mi fisso su questi due ingredienti. L'altro giorno però ho prestato il forno a una cheesecake alle fragole che mi ha fatto venire in mente la mia, di cui avevo tutte le foto ma mai ne avevo fatto un post: siccome son tornate le fragole sui banchi dell'ortofrutta (mi pare), ecco qui la mia ricetta per la cheesecake alle fragole o altra frutta da voi preferita.

Cheesecake alla frutta.

Ingredienti base + crema + salsa (per uno stampo a cerniera di 26 cm)
(naturalmente personalizzati da me, ma ispirati a questa ricetta di Mary di Dafne's Corner)
250 gr. di biscotti qualsiasi, tritati
50 gr. di burro liquido
1 cucchiaio di zucchero di canna integrale
1 cucchiaino di cannella

400 gr. di quark o formaggio fresco spalmabile
4 tuorli + 4 albumi montati a neve
100 gr. di zucchero di canna integrale
mezzo limone spremuto

400 gr di frutta a pezzetti (fragole o altro)
4 cucchiai di zucchero di canna integrale
1 cucchiaino di cannella
mezzo limone spremuto

Cheesecake alla frutta.

Procedimento
Se avevate i biscotti aperti da tanto, tostateli un po' in forno a 100° per una decina di minuti prima di tritarli.

Cheesecake alla frutta.

Mescolate gli ingredienti per la base (biscotti ecc), compattateli sul fondo della teglia. Lasciateli riposare in frigo per il tempo necessario a preparare la crema.

Cheesecake alla frutta.

Per la crema mescolate i tuorli e lo zucchero, aggiungete il quark e il succo di limone, infine gli albumi montati. Mescolate molto bene e dividete il composto in due ciotole, da lasciar riposare in frigo per il tempo necessario a preparare la salsa. Accendete il forno a 150°.

Cheesecake alla frutta.

Frullate gli ingredienti della salsa (frutta ecc), aggiungetene metà a una delle creme, e mettete l'altra metà in frigo a riposare finché la torta non sarà pronta. 

Cheesecake alla frutta.
 
Versate sulla torta la crema che avete condito con la frutta frullata: la riconoscerete perché non sarà bianca ma del colore della frutta. Infornate la torta per circa 15 minuti, poi tiratela fuori e – molto molto lentamente – versateci dentro la metà crema che avete lasciato bianca. Mi raccomando, non fate come me che ho pensato “sì, vabbe' lentamente, cosa vuoi che sia un po' di fretta”: succede che la crema fredda buca la crema calda e la torta esce bernoccolata. Se esce.

Cheesecake alla frutta.

Cheesecake alla frutta.

Cuocete la torta per un'altra ora.
Una volta sfornata (fate la prova stecchino, deve uscire pulito come sempre), lasciatela raffreddare a temperatura ambiente e solo quando è fredda versateci sopra la metà di frutta frullata che avevate conservato in frigo.

Cheesecake alla frutta.

Ora che è fredda, tutta la torta può andare in frigo, e io aggiungerei di lasciarcela dentro fino al giorno dopo, così sarà ancora più buona.

Cheesecake alla frutta.

Il giorno dopo potete spazzolarla, oppure stupire i vostri ospiti, o anche tentare di rendere felice un festeggiato, soprattutto se non si accorge che avete usato biscotti qualsiasi e quark al posto degli ingredienti tipici di una cheesecake.

Cheesecake alla frutta.

12 commenti:

  1. Mmmmm che buona cara Elle!
    Da acquolina in bocca!
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona e di stagione ^_^
      Buon fine settimana Maria!

      Elimina
  2. Carissima Elle io adoro le cheesecake e ogni tanto le preparo,in genere senza cottura(allo yogurt,al limone,al cioccolato bianco,alla nutella..)ma la cui solidificazione avviene aggiungendo alla mousse(con formaggio tipo Philadelphia in due di queste più panna fresca e cioccolato sciolto a bagnomaria e nutella e nelle altre panna fresca e yogurt alla frutta e panna fresca e tipo gelo di limone nell'altra)i fogli di colla di pesce.Una cheesecake provata(buonissima anche questa)era invece con pere e cioccolato e prevedeva cottura al forno come la tua e ovviamente niente colla di pesce!
    La ricetta che proponi e' sicuramente ottima,mi piace l'idea della frutta frullata all'interno di parte della crema,mi piace l'aspetto davvero invitantissimo e troppo goloso,non immagini quanto vorrei assaggiare la fetta che vedo in foto,bravissima Elle,e grazie mille per la condivisione:)).
    Un bacione e buon fine settimana:)).
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quante versioni! Io proverei quella al cioccolato o nocciola e quella allo yogurt; ma anche cioccolato e pere suona molto bene, è un abbinamento che ho provato una volta su un tiramisù.
      La frutta frullata è piaciuta anche a me, come idea, ma per me avrei preferito frutti di bosco, anziché fragole. Forse è buona anche con le mele frullate, chissà... la proverò.
      Buon fine settimana anche a te Rosy!

      Elimina
  3. Ma davvero ci sono ingredienti tipici? Una mia amica mi diede un pdf dove c'erano cheesecake dolci e salati cotti e crudi e gli ingredienti erano molto variabili sia come base che come formaggi usati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salati? Non lo sapevo. Sapevo invece che c'è anche la versione cruda, che avevo provato anni fa, con ancora minor successo di questa.
      Quella dolce cotta, a quanto pare, se non ha philadelphia, panna fresca e ricotta, non è originale; e guai a sostituire i digestive con i butterkekse ;) Ma non sono esperta di cheese cake, a me va bene anche col quark...

      Elimina
  4. Uddio, bona! Quanto mi piace! E poi con mele e cioccolato cosa ci fai? Hai provato con pere e cioccolato a fare le pere alla bella Elena? Aah, attacco di ingordigia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mele e cioccolato sempre al posto di pere e cioccolato. Qualsiasi dolce, io lo faccio con mele e cioccolato ;)

      Elimina
  5. Cara Elle anch'io adoro le cheesecake in qualsiasi versione e questa della tua ricetta sembra davvero ottima. Fra l'altro con una ricetta così dettagliata e ben documentata anche la pasticcera meno esperta non si può sbagliare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Krilù, i dettagli sono importanti eppure ne dimentico sempre qualcuno anche io!

      Elimina
  6. La cheesecake è il mio dolce preferito! Ne mangerei a quintalate :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa non fa nemmeno venire mal di pancia ;)

      Elimina

Ciao, benvenuti nella Casa dello Spirito. Scrivete pure qua sopra/sotto il vostro commento o le vostre domande: le pubblicherò io più tardi. Se vi iscrivete ai commenti, vi avverto addirittura via mail.
Non preoccupatevi se non avete un account google: basta inserire l'url del vostro sito, o profilo fb, ig, pulcino, o quello che avete e il vostro nome. Anzi, voglio venirvi incontro: potete addirittura mettere solo il nome, se non avete un indirizzo o non vi va di esporvi così tanto. Comunque non preoccupatevi: sono uno spirito buono.
Buona permanenza nella Casa nella Palude
Elle, il vostro spirito di fiducia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...